Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/customer/www/missfreschezza.it/public_html/wp-content/plugins/disqus-conditional-load/disqus-core/lib/api/disqus/url.php:598) in /home/customer/www/missfreschezza.it/public_html/wp-content/plugins/sg-cachepress/core/Supercacher/Supercacher_Helper.php on line 46
CICERCHIE DI ALTAMURA - Miss Freschezza CICERCHIE DI ALTAMURA - Miss Freschezza

CICERCHIE DI ALTAMURA

Coltivate in Puglia

Prezzo al Pezzo (500g netto)

4,00


La cicerchia (Lathyrus sativus L., 1753) è un legume appartenente alla famiglia delle Fabaceae, diffusamente coltivato per il consumo umano in Asia, Africa orientale e limitatamente anche in Europa ed in altre zone. È una coltura particolarmente importante in aree tendenti alla siccità ed alla carestia, detta coltura di assicurazione poiché fornisce un buon raccolto quando le altre colture falliscono. È anche nota con i nomi di pisello d'erba, veccia indiana, pisello indiano, veccia bianca, almorta, guija, pito, tito o alverjón (Spagna), chícharos (Portogallo), guaya (Etiopia), e khesari (India). Il consumo di questa pianta leguminosa in Italia è limitato ad alcune aree del centro-sud.

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/customer/www/missfreschezza.it/public_html/wp-content/themes/quilia/woocommerce/single-product/meta.php on line 135
Le cicerchie si conumano in Italia sin dal tempo degli Antichi Romani - i greci le chiamavano lathiros, mentre i romani cicerula - ma non è dall'Europa, né dall'Africa che provengono. Le cicerchie, infatti, sono originarie del Medio Oriente, dove venivano usate per fare pane, puree e zuppe tradizionali. Diffuse soprattutto tra Lazio, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, le cicerchie sono entrate a far parte della cucina tradizionale del Paese e, per questo motivo, hanno ottenuto la denominazione PAT (prodotto agroalimentare tradizionale italiano). Oggi non si trovano molto facilmente, soprattutto da quando si è scoperta la presenza della neurotossina Odap al loro interno, ma sono protagoniste di alcune ricette tradizionali e si cucinano anche in India e sulle coste africane.
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Grazie all’alta concentrazione di proteine, questo legume è un ottimo sostituto vegetale per chi ha scelto un’alimentazione vegetariana o vegana. L’elevato apporto calorico lo rende alcune un cibo ideale per favorire il giusti contributo di energie all’organismo.
Fonte di vitamine, soprattutto del gruppo B e PP, e sali minerali (fosforo e calcio), contiene anche fibre. Del tutto poveri, invece, di grassi, le cicerchie si rivelano valide alleate per la salute di ossa, denti, cuore e muscoli.

Recensioni

There are no reviews yet.

Recensisci per primo “CICERCHIE DI ALTAMURA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *